Social media

Facebook: differenze fra profilo privato e fanpage (o pagina aziendale)

10 Febbraio 2016
differenze fra profilo privato e fanpage

Capita molto spesso, mentre si naviga su Facebook, di trovare dei profili aziendali impostati su un account privato. Se ne sente parlare sempre di più, soprattutto da quando Facebook ha cominciato a spazzare via un profilo dopo l’altro. Esatto, se usi il tuo profilo privato o se ne hai creato uno a posta per la tua attività, Facebook potrebbe chiudertelo senza neanche avvisarti. Il motivo è semplice, per essere presenti con la propria attività su questo canale social esistono le fanpage, pensate a posta per le attività con fini commerciali. Ma quali sono di preciso le differenze fra profilo privato e fanpage?

LE BASI

Un profilo privato rappresenta una singola persona, quando accettiamo le condizioni al momento dell’iscrizione, è specificato che l’account non potrà essere usato con fini commerciali. Nel tuo account personale, come ben sai, puoi pubblicare come se fosse un diario, le tue foto, i tuoi status e interagire con i tuoi amici.

Una pagina pubblica o fanpage invece, è destinata a uso commerciale e rappresenta un marchio, azienda o organizzazione. Le pagine sono gestite da utenti che possiedono già un profilo privato, ma una pagina può essere gestita, a sua volta, da più utenti Facebook. La fanpage è a tutti gli effetti uno strumento di marketing, che offre all’azienda tanti vantaggi per la gestione, monitoraggio e promozione della comunicazione online.

I PRINCIPALI VANTAGGI

  • Numero di contatti: un profilo privato consente fino ad un massimo di 5000 amici mentre una fanpage può avere fan illimitati e soprattutto l’azienda non deve chiedere “l’amicizia” ai propri fan (cosa vista abbastanza male) ma sono i fan a cliccare “mi piace” sulla pagina.
  • Facebook Insights: questo è il migliore strumento di marketing che Facebook può offrire a una azienda. Con questa sezione (che i profili privati non hanno) è possibile misurare l’andamento della pagina, guardare i dati demografici dei tuoi fan e capire come rispondono ai tuoi post. Fondamentale per capire se ti stai muovendo nella direzione giusta!
  • Indicizzazione sui motori di ricerca: la fanpage, a differenza di un profilo privato, è indicizzata sui motori di ricerca (Google, Yahoo, Bing, etc..) questo vuol dire che se qualcuno cerca su Google “La tua attività” uno dei primi risultati sarà la tua fanpage. Un importante aumento della tua visibilità!
  • Facebook Ads: in fine, last but not least. Con le fanpage è possibile creare le tue campagne pubblicitarie, cosa fondamentale per promuovere la propria attività. Oggi, senza advertising una fanpage rimane statica e quasi senza vita. Ci sono tante modalità per promuovere l’azienda con Facebook Ads, come la possibilità di creare traffico verso il proprio sito, promuovere la propria pagina, raggiungere le persone vicine all’azienda, tra tante, tantissime altre.
  • Altri tool e opportunità: esistono altri mille tool da sfruttare in base agli obiettivi che ti sei posto (ti sei posto degli obiettivi, vero?), come la possibilità di aggiungere applicazioni ad hoc, creare eventi, creare offerte speciali, la possibilità di aggiungere pulsanti che chiamino all’azione dell’utente e altre mille funzioni che variano anche in base alla tipologia di pagina scelta per la tua attività.

differenze fra profilo privato e fanpageLA CHIAVE

Tante differenze, tantissimi vantaggi e soprattutto tanti dettagli. Le chiavi del successo sono la pazienza, la costanza e un continuo aggiornamento. Se dedichi alla tua fanpage il tempo giusto per comprendere bene le dinamiche avrai senza dubbio risultati veri. Il tempo e la dedizione, sono le parole che stanno alla base di tutto questo. Certo, se invece è proprio il tempo e la pazienza che ti mancano allora ti conviene contattarmi per una consulenza o un preventivo.

Oggi non ci si può più permettere di lasciare che la principale voce del tuo brand online si autogestisca, quindi al lavoro! 🙂

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

...