Social media Web Writing

Guida pratica per scrivere titoli accattivanti ed efficaci

27 Maggio 2021
mani-scrivono-titoli-al-computer

Il titolo (o headline) può essere l’elemento più importante di un articolo online, di un post sui social o di una newsletter. In questa breve guida pratica vedremo gli aspetti più importanti da tenere sempre a mente e una potente tecnica per scrivere titoli accattivanti e, soprattutto, efficaci.

Il titolo è tendenzialmente il primo contatto dell’utente con il contenuto, per questo è fondamentale pensare a qualcosa di potente e ragionato.

Il copywiter e coach statunitense Michael Masterson ha ideato una semplice ma efficace regola che può aiutare a scrivere titoli tecnicamente perfetti. 

Non dimentichiamo però che, prima di qualsiasi tecnica o regola, ci sono alcuni aspetti della comunicazione online che non devono mancare mai, nemmeno in un titolo di pochi caratteri.

 

3 ASPETTI ESSENZIALI DELLA SCRITTURA ONLINE

Sintesi e chiarezza: due caratteristiche che stanno alla base di qualsiasi contenuto online. Per essere sintetici nell’esprimere un concetto c’è bisogno di semplicità, ma anche di quella totale consapevolezza sull’argomento che ci porta ad essere chiari come l’acqua.

Pubblico e qualità dei contenuti: il contenuto per i tuoi canali online deve essere pensato per un pubblico specifico e inserito all’interno di un piano di comunicazione. Solo attraverso questo percorso saprai quali sono i migliori contenuti per i tuoi lettori e quale la migliore modalità per comunicarli.

Caratteristiche del canale: per scrivere titoli accattivanti ed efficaci sarà necessario considerare anche le caratteristiche specifiche dei singoli canali, come per esempio, il tono di voce adeguato, la quantità di caratteri o eventuali aspetti SEO. 

Passiamo ora all’approccio di Masterson.

 

LA REGOLA DELLE 4 U

Personalmente l’adoro e sono convinta che, tenendola sempre a mente, possa dare tutti gli elementi per un titolo super efficace e totalmente accattivante.  regola-delle-4-u-masterson-titoli

Masterson sostiene che un titolo efficace deve essere: 

Utile

Dare uno spunto utile nel titolo crea grande curiosità e rappresenta la promessa di un buon contenuto da approfondire.

Urgente

Il senso di urgenza e di scarsità portano il lettore a dover prendere una decisione rapida. Il principio di urgenza fa leva sul poco tempo a disposizione per fare qualcosa. Quello di scarsità, lo fa sulla limitata disponibilità dell’oggetto “desiderabile”. 

Fare in qualche modo riferimento al tempo può fare leva su questi due principi che spingono alla tempestività dell’azione.

Unico

In un titolo accattivante deve esserci l’originalità e la novità, ma anche l’audacia di comunicare qualcosa che magari è stato già comunicato mille volte, in modo creativo e personale.

Ultra – specifico

Un titolo concreto, che entra nei dettagli della situazione, è un titolo che invoglia alla lettura. Per questo, i numeri o le formule “Problema: soluzione” o “Come fare per…”, “3 consigli per…” sono davvero molto efficaci.

 

L’ERRORE DA EVITARE E LA PROMESSA DA MANTENERE

Persuasivi e concreti sì, ma attenzione al sensazionalismo o, peggio, ai titoli che possono essere classificati come “acchiappa-click” o “click baiting”. Cioè, titoli che hanno l’obiettivo di fare più click possibili strumentalizzando, però, l’informazione (spesso falsa o di dubbia provenienza) e giocando – in modo scorretto – con la curiosità dei lettori.

Ricordiamoci anche che, nonostante si tratti di pochi caratteri, il titolo deve rispecchiare un mondo e una promessa quindi, una volta che intraprendi una strada, vai avanti su quella e rispettala. Il tuo lettore sarà soddisfatto 🙂

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

...